Sicuramente avrete visto il nuovo spot della Fiat. Uno spot oggettivamente molto bello, evocativo, ben girato, con una musica coinvolgente e un discorso che fa venire voglia di alzarsi in piedi e dire: “si! E’ vero! E’ così! Siamo tutto e il contrario di tutto, ma quando il gioco si fa serio sappiamo tirare fuori il meglio di noi, perché in fin dei conti siamo Italiani!”

Questo spot è stato chiamato “Manifesto”, e non è un caso, ma di questo scriverò tra poco.

Forse non sapete che questo spot è praticamente identico ad un altro spot, quello della Jeep confezionato per gli Stati Uniti. Stesso spot, stesso stile, stessa musica, testo diverso, auto diversa.

Lo spot della Jeep cerca di vendere un’auto di fascia medio alta, lo spot della Fiat vende un ordine di pensiero; è un manifesto politico, è un inno a risollevarsi tutti insieme nel nome dell’orgoglio nazionale! Lo sappiamo tutti che c’è un’Italia pittoresca e derisa, e un’Italia cool e all’avanguardia, e da che parte siamo noi? Facile rispondere no? Cosa centra tutto questo con la Nuova Panda? Nulla, però quanti di voi non hanno pensato a quell’imprenditore italiano che da un po’ di tempo a questa parte parla spesso di…SPIRITO!?

Annunci